Company Profile

Our origins

Gastaldi & C. was originally founded in 1860 by Gian Battista Gastaldi, who began to operate as a Shipping Agent and Broker.

Over the course of its long history, Gastaldi & C. has obtained representative mandates from a multitude of shipping companies, both in the sector of liner traffic and that of tramp trade.

Who we are today

In recent years, the world of transport and logistics has seen important changes. As a result, many shipping agencies have either been absorbed by the shipowners they represent, or forced out of the business completely.

Gastaldi has successfully endured this transition, re-designing itself with a dynamic and agile structure, able to face the challenges of the market, guaranteeing its customers a commercial coverage often higher than that of mega Carriers.

An eye to the future

It is difficult to predict how the shipping industry will evolve in the coming years. Maritime gigantism has changed many of the benchmarks, and this will necessarily require a reconversion of the way we work.

An energetic push towards process automation will undoubtedly be one of the first goals, without neglecting the importance of the human factor, which has always made a difference for achieving the desired results.

Le origini

Nasce nel 1860 con Gian Battista Gastaldi, che inizia ad operare nella qualità di Agente Marittimo e Broker.

Nel corso della sua lunga storia, Gastaldi & C. ha conseguito mandati di rappresentanza da una moltitudine di Compagnie di Navigazione, sia nel settore dei traffici di linea, che in quello delle navi volandiere.

Chi siamo oggi

Negli ultimi anni, il mondo dei trasporti e dei servizi ad esso connessi ha visto importanti cambiamenti, e molte agenzie marittime, a seguito di ciò, o sono state assorbite dagli armatori che rappresentavano, oppure sono state costrette a uscire dal business.

Gastaldi è rimasta tra le poche Agenzie che possono vantare una lunga tradizione, e al tempo stesso disporre di una struttura agile e giovanile, in grado di affrontare le sfide del mercato, garantendo ai propri clienti una copertura commerciale, spesso superiore a quella dei mega Carriers.

Uno sguardo al futuro

È difficile prevedere come si evolverà il modo dei trasporti marittimi nei prossimi anni. Il gigantismo navale ha cambiato molti dei parametri di riferimento, e questo comporta una riconversione del nostro modo di lavorare.

Una spinta energica all’automazione dei processi sarà senz’altro uno dei primi traguardi, senza per questo disconoscere l’importanza del fattore umano, che da sempre ha fatto la differenza, per quanto riguarda le motivazioni e conseguentemente nel raggiungimento dei risultati.